Trattamento svedese

Cos’è esattamente il Trattamento svedese?

Come Funziona ?

Si riceve da sdraiati, su apposito lettino, con l’ausilio di olii che favoriscono lo scorrimento delle mani sul corpo di chi lo riceve. I movimenti che l’operatore effettua sono le seguenti: sfioramento leggero e profondo, frizione, impastamento superficiale e profondo, tamburellamento, vibrazione e trazione.
Il trattamento svedese, a seconda dello stile dell’operatore e delle preferenze di chi lo riceve, può essere sia molto delicato e lento, sia più energico.

A cosa serve ?

Il trattamento svedese infatti è particolarmente completo, che ben si declina a seconda delle esigenze delle persone coinvolte: in ogni caso, gli effetti del trattamento svedese sono rilassamento generale, riduzione della rigidità dei muscoli, miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica. Dopo un bel massaggio, ci si sente pieni di energie e rinvigoriti.

Cos’è esattamente il Trattamento DeepTissue?

Come Funziona ?

Il trattamento prevede manovre eseguite con fermezza ma con tocco costante e delicato. L’ operatore si serve di polpastrelli, nocche, palmi delle mani, gomiti e avambracci per raggiungere e agire con efficacia gli strati muscolari generalmente non sollecitati nel corso delle manipolazioni comuni, come nel Trattamento Svedese.

La rottura delle aderenze e l’allentamento dei punti critici spesso viene coadiuvata da una respirazione profonda e cadenzata, da effettuarsi sotto le specifiche direttive impartite al cliente dall’Operatore.

A cosa serve ?

per favorire lo scioglimento delle contratture senza arrecare fastidi o dolore a coloro che ricevono il trattamento. L’allentamento dei “nodi” che si formano all’altezza del tessuto connettivo consente di ripristinare la fisiologica circolazione sanguigna, di promuovere una maggiore elasticità , di ridurre stati infiammatori nella muscolatura e sopratutto ridare la possibilità di riacquistare una postura naturale più equilibrata.

Cos’è il Tarot di Marsiglia?

Il Tarot De Marseille, di Marsiglia è sostanzialmente un mazzo di carte formato da 78 arcani. Sono disegni che includono colori, simboli, linee numeri e nomi. La parola Tarocco, “Tarot” sarebbe egizia (Tar:Sentiero; Ro, Rog: Regio), ebraica (Tora: Legge), latina (Rota: Ruota, Orat: Parla), sanscrita (Tat: Il tutto, Tar-o: Stella Fissa) cinese (Tao: Principio indefinibile) e così via. La sua origine non è ben definita , nel 1337 nell’abbazia del Saint-Victor di Marsiglia si proibisce ai religiosi il gioco delle carte, si dovrebbe risalire almeno all’anno 1000, in cui ancora nel Sud della Francia e in Spagna, si potevano vedere una chiesa , una sinagoga e una moschea ergersi in santa pace l’una accanto all’altra. Nel suo insieme, l’unione dei 78 arcani danno forma ad un mandala (la parola mandala significa : dove risiede l’anima), questo implica un legame con l’oriente. Molto probabilmente è stato formato da più persone, è quasi del tutto improbabile che una sola persona potesse depositare così tanto sapere. Negli arcani si possono trovare simboli che richiamano la religione cristiana(ne il Papa e la Papessa), simboli che richiamano la religione ebraica ( nel cranio dell’arcano senza nome si possono leggere le lettere “yod he vav he”) e nell’appeso si possono vedere le dieci sphirot all’albero della vita)e simboli musulmani(come ad esempio i nove punti che si ritrovano in cima all’asso di coppe che richiama l’ennagono iniziatico.

Come funziona ?

Il consultante porta con se un tema che può riguardare la propria sfera emozionale, intellettuale o creativa-istintiva o che può riguardare la sfera economica , ne si pone il conflitto o l’intento.
Con un tiraggio che può essere di un minimo di tre arcani si da forma alla lettura, che può essere discussa e chiarita.

A cosa serve ?

La lettura può servire a dare chiarezza al tema portato, a prenderne visione in modo più ampio, a vedere quello che si sta chiedendo da un altra prospettiva. Molte volte la soluzione è vicino a noi ma siamo così concentrati a guardare il conflitto che ci lasciamo perdere l’occasione di passare oltre e afferrare quello la vita ci sta offrendo. Il Tarot offre vie che possibilmente in questo momento non stiamo dando attenzione, per andare oltre per continuare verso la realizzazione.

GLI OPERATORI
Luca Anile

Pratico Il Tarot di Marsiglia e i Trattamenti Svedesi Classici.

Ho fatto un percorso biennale In Australia al “Central Melbourne Insititute” dove mi è stato rilasciato il “certificate IV in Massage Theraphy and Practice” nel 2016. Ho poi avuto il privilegio di iniziare un percoso triennale guidato da Cristobal Jodorowsky, “Metamundo una via di trasformazione”. Ho preso parte al viaggio iniziatico in Brasile, al centro Som Do Despertar. Ho preso parte a suoi laboratori residenziali a Torino sull’”Arte segreta dei Tarocchi”, a Firenze “Rituali e costellazioni sulla coppia”, a Roma laboratorio sull’ “Amore, Sessualità e Psicorituali”e qui stesso a Bologna lavorando sul “Denaro”.

Tutti i lavori che abbiamo fatto mi hanno portato a vedere come siamo parte dello stesso campo unificato. Come il passato esperenziale personale sia legato a quello delle persone che incontriamo, e come sia legato ad eventi che ci accompagnano e a dinamiche che si ripetono.

Liberarsi dal passato è anche iniziare a fare pace con esso. Il futuro è la conseguenza delle nostre scelte.

Tel: +39 340 183 0838

Mail: anile.l@live.com

{"type":"main_options","images_arr":"'#ffffff'","enable_ajax":"on","soundcloud_apikey":"be48604d903aebd628b5bac968ffd14d","bg_isparallax":"off","bg_slideshow_time":"0","bg_transition":"slidedown","site_url":"https:\/\/associazioneinlakech.com","theme_url":"https:\/\/associazioneinlakech.com\/wp-content\/themes\/qucreative\/","blur_ammount":"26","width_column":"100","width_section_bg":"","width_gap":"30","border_width":"0","border_color":"#ffffff","translate_cancel_comment":"Cancel reply","translate_leave_a_comment":"Leave a comment","translate_leave_a_comment_to":"Leave a comment to","is_customize_preview":"off","width_blur_margin":"0","gallery_w_thumbs_autoplay_videos":"off","enable_native_scrollbar":"off","blog_posts_url":"https:\/\/associazioneinlakech.com\/blog-olistico\/","content_enviroment_opacity":"0","menu_enviroment_opacity":"100"}
{"type":"darkfull"}